Si trova a Roma sul Gianicolo. E’ una villa del ‘ 500 il cui architetto fu Giulio Romano, prediletto allievo di Raffaello. La decorazione pittorica fu eseguita da altri artisti sempre della scuola di Raffaello.

La Villa fu abitata dal 1887 al 1950 dal famoso archeologo tedesco Wolfgang Helbig e dalla moglie Nadine Shahovskaya, principessa russa.

Insieme fecero di Villa Lante un prestigioso salotto culturale, frequantato da scrittori, pittori, storici, archeologi, musicisti  come Franz Lizst, Giosuè Carducci, Gabriele D'Annunzio, Lev Tolstoj,  Claude Debussy, Edward Grieg, Teodor Momsen.

Nel 1950 fu venduta all'Ambasciata finlandese presso la Santa sede che tutt'oggi vi risiede.

Visita la fotogallery

Visita il link dell'ISTITUTUM ROMANUM FINLANDIAE